Come scegliere lo spazzaneve

Un rivenditore professionista per potervi consigliare al meglio ha bisogno di sapere da voi alcune informazioni:

-SUPERFICIE in metri quadri (circa) da pulire es: strada,piazzale etc

-TIPOLOGIA del fondo su qui si lavora es:asfalto,ghiaia etc

-LUOGO pianura,collina,montagna

-ESIGENZE, questo è un punto molto importante da non sottovalutare, meglio comprendiamo le vostre esigenze piu' facile sara' consigliarvi.

Qui intervengono anche gli accessori che possono fare al vostro caso, migliorando le condizioni di lavoro.

Presenza di scale che limitano l'accesso, muri che limitano il lancio,caduta neve dal tetto etc sono condizioni che rendono più difficile il vostro lavoro e quello della macchina.

CONSIGLIO

Se sono previste forti nevicate cioè più alte della fresa anteriore della vostra macchina fate piu' passaggi mentre nevica sarà sicuramente più veloce che uno solo in condizioni gravose.

GARANZIA: Pretendete dal vostro rivenditore di fiducia la cartolina della garanzia e compilatela, noi dell'Ariens ci impegniamo per riconoscervi i termini di garanzia più lunghi sul mercato. Non perdete questa grossa opportunità :ricordatevi di fare il tagliando annuale previsto presso il vostro rivenditore di fiducia.

COSE DA SAPERE

Da gennaio 2010 la potenza dei motori non è più espressa in cavalli ma in kilowatt (1 kw=1,36hp circa) controllate quindi la targhetta posta sullo spazzaneve dove sarà riportata la potenza certificata in kw, a quale regime, rumorosita' etc.

Qualsiasi spazzaneve raggiunge il suo massimo lancio di neve solo quando la ventola è completamente piena di neve. Se invece lanciate più aria che neve (perche' la neve e' soli 5/10cm su 50/60 di fresa) il lancio diminuirà drasticamente fino a diventare insufficiente. In queste condizioni una macchina grossa e potente sarà meno performante di una piccola e poco potente.

Questo ve lo diciamo perchè la macchina deve essere scelta in base alle precipitazioni nevose della zona e non solo per la potenza se avete dubbi scegliete la versione con motore potente e fresa più piccola o contattateci per ulteriori suggerimenti.

Con precipitazioni nevose anche frequenti ma di scarsa entità (citta?) i monostadio o spazzole funzionano benissimo e queste ultime poi verranno utilizzate in primavera e autunno per molti altri lavori.

RUOTE O CINGOLI

Premettiamo che Ariens e Sidan offrono una gamma completa di macchine con trazione su ruote e una gamma su cingoli, aggiungiamo che Ariens è l'unica ad offrire la possibilità tramite un kit di trasformare lo spazzaneve su ruote in cingoli o viceversa. (serie pro)

Non abbiamo quindi nessun interesse a spingere una soluzione o l'altra,ma riteniamo di avere il dovere di consigliarvi!

Il cingolato (sotto i 300kg di peso circa) avrà una superficie di appoggio elevata "galleggia" quindi avrà meno spinta ma non sprofonda, lavora al meglio in tutte quelle condizioni dove non si può (ghiaia) o non si vuole (stazioni sciistiche,rifugi di alta montagna) togliere a fondo la neve.

Significa anche poter salire su scale oppure arrampicarsi su grossi cumuli di neve per poi togliere la neve a strati senza sprofondare.

Cingolati sopra i 300 kg, queste sono"vere" macchine professionali, non possiamo generalizzare come nelle altre macchine. Contattateci se desiderate avere ulteriori informazioni. (info@sidan.it)

RUOTE

La poca superficie di appoggio data dalla ruota fa si che lo spazzaneve abbia su fondi asfaltati più spinta ma possa sprofondare.

Piazzali, parcheggi, vialetti e rampe garages sono il loro posto di lavoro.

Ruota significa anche agilità l'ingombro di queste macchine fa si che al contrario dei cingolati possano girare su se stessi anche con muri di neve laterali.